Locorotondo

TORNA A LUOGHI DA SCOPRIRE

40 minuti dal Trullo della Pace

Locorotondo è considerato uno dei borghi più belli d’Italia: Il suo nome deriva da “luogo rotondo” dovuto alla forma circolare che lo caratterizza.

Il piccolo nucleo antico formato da tipiche case in pietra e calce è bellissimo e intimo. In particolare il bianco avvolge ogni cosa e fa risplendere le sue architetture barocche.
Le abitazioni di Locorotondo con il tetto spiovente sono chiamate “cummerse”.
Il suo centro storico è un susseguirsi di angoli tipici, balconi fioriti e vedute panoramiche e tra gli stretti vicoli regna un senso di ordine e pace ed è facile innamorarsi di questa magica atmosfera.

Durante il Natale, Locorotondo si colora di fiori e profumi e le case sono rivestite a festa attirando visitatori da tutto il mondo, tanto da diventare uno dei borghi più fotografati e postati su Instragram.

Una delle chiese più importanti di Locorotondo è quella di San Rocco, patrono della città che, secondo la tradizione, allontanò la peste.
Altre chiese da visitare sono:
Chiesa di Santa Maria Addolorata, Chiesa di Santa Maria Annunziata, Basilica Minore dei Santi Cosma e Damiano, Chiesa della Madonna della Greca e la Chiesa in onore di San Giorgio.

Non mancano poi edifici di pregio storico come Palazzo Morelli di età barocca, la Torre dell’orologio e il Palazzo Comunale dove attualmente c’è la biblioteca civica. E’ possibile anche soffermarsi a visitare il trullo più antico della Puglia, risalente al 1509, in contrada Marziolla oppure ammirare una vista mozzafiato della Valle presso contrada Serafino.

Ad aprile si svolge la festa in onore di San Giorgio Martire con la “Cerimonia del dono” cioè la consegna delle chiavi della città dal Sindaco al Santo.

Ad Agosto invece c’è la festa in onore di San Rocco con una manifestazione molto affascinante chiamata Diéne cioè processioni di bande musicali per il centro storico intonando canzoni tipiche del folklore. La festa è accompagnata anche da spettacoli pirotecnici, luminarie e grandi abbuffate a base di carne.
La prima domenica di agosto, inoltre, si festeggia la Santa Famiglia e il 15 di agosto, la processione di Santa Maria Assunta.
Infine a Natale le vie di Locorotondo si riempiono di coreografie e fiori rendendo la visita una esperienza indimenticabile.
Essendo a poca distanza da Alberobello, nello stesso giorno si possono visitare entrambi i paesi.

  • Mercato settimanale: Venerdi

  • Guardia medica: tel. 080 4351239

  • 23 Aprile: Festa di San Giorgio con manifestazioni folkloristiche

  • Seconda settimana di Giugno: Sagra della ciliegia

  • 15-17 Agosto: Festa di San Rocco con il paese addobbato con luminarie artistiche, stand gastronomici e fuochi pirotecnici

CURIOSITA’

Un piatto tipico proposto dagli stand gastronomici durante la festa di San Rocco, sono le “gnumeredde rosse”, involtini con interiora di agnello cotti alla brace o al fornello.

Inoltre, sempre durante la festa, la Banda locale, alle prime ore del mattino del giorno 16 Agosto, seguita da altra gente e turisti, percorre le vie della città suonando e cantando balli mediterranei.

Ricordiamo inoltre che Locorotondo ha una cantina sociale famosa per i suoi vini pregiati.